Rassegna fotografica “Obiettivo Masaccio” dal 3 al 18 giugno a San Giovanni Valdarno in Toscana - Come aiutare i bambini in Africa | Adotta un Bambino | Donazioni per l'Africa | Aiuto Umanitario in Kenya| ANIDAN ITALIA ONLUS

Cerca in Anidan Italia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Rassegna fotografica “Obiettivo Masaccio” dal 3 al 18 giugno a San Giovanni Valdarno in Toscana

“Tales of Lamu” alla sua terza tappa. In Toscana per svelare un sogno

TALES OF LAMU



Il progetto fotografico di beneficenza a favore dei bambini di Anidan di Alessandro Montanari e Valeria Palombo è ospite all’ interno della rassegna fotografica  “Obiettivo Masaccio” dal 3 al 18 giugno a San Giovanni Valdarno in Toscana con una mostra fotografica contenente una parte inedita di foto intitolata “Io Sarò”. Il nuovo capitolo del progetto include una serie di ritratti a colore dei bambini rappresentanti i loro sogni per dimostrare come entrare nel centro Anidan possa cambiare la loro vita e, nonostante le storie durissime di provenienza, provare a reinventare il loro mondo. “I sogni dei bambini devono essere a colori! In questo luogo protetto, possono vivere l’ infanzia che ogni bambino merita e avere la possibilità di imparare a sognare piuttosto che a ricordare. Molti degli orfani entrati all’inizio nel 2002 ora operano nel centro, chi come infermiere, chi come agricoltore, chi come insegnante.



Altri proseguono gli studi anche fino all’università. Sono il cambiamento! Perché ciò che è importante non è quello che è successo, ma quello che potrebbe succedere e perché tutto quello che vuoi fare, lo puoi fare”.

Il progetto “Tales of Lamu ha come obiettivo quello di sensibilizzare sul tema dell’ infanzia più disagiata e contribuire alla raccolta fondi a favore dei bambini dell’ isola di Lamu. Ad oggi, grazie a “Tales of Lamu”, 28 nuovi bambini sono stati accolti nel centro Anidan.



Le fotografie in mostra presto saranno disponibili sul sito www.alessandromontanari.com




Tutto il ricavato andrà devoluto al futuro dei bambini di Anidan per fargli realizzare i loro "sogni a colori". Perché sognare è il primo diritto di ogni bambino, dare la possibilità ai bambini di avere un sogno è il primo dovere di ogni adulto. Anidan ce la mette tutta. Anche grazie a te.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu